Ginnastica Posturale

Possedere o mantenere una corretta postura è una condizione necessaria per il benessere del nostro organismo qualunque sia l’attività svolta, sarà necessario dunque eseguire regolarmente esercizi posturali per raggiungere una condizione di reale benessere psico-fisico. L’attività posturale diventa dunque mezzo di prevenzione delle alterazioni a carico della struttura corporea (paradismorfismi), di disarmonie morfologiche e di alterazioni degli schemi motori, nonché di educazione al corretto movimento.

Gli esercizi di ginnastica posturale permettono un miglioramento ed un maggior controllo del posizionamento della schiena in relazione agli altri segmenti del corpo. Un corretto posizionamento della colonna equivale ad una buona espressione delle curve rachidee nello spazio; le curve della nostra colonna (o rachide) sono fondamentalmente quattro, la curva cervicale, dorsale, lombare e sacrale.
Una buona espressione delle curve comporta una maggior capacità di assorbimento degli urti e dei carichi, maggior flessibilità al corpo e movimenti. Una riduzione o eccessiva accentuazione di queste invece porta a manifestare problematiche funzionali e patologiche della colonna.

La ginnastica posturale, metodo scientifico, ha come scopo quello di migliorare il tono muscolare generale del corpo e permettere alle curve della colonna di avere un’ espressione fisiologica, sviluppando uniformemente la muscolatura del rachide e degli addominali. Anche lo sviluppo della muscolatura degli arti fornisce sostegno al corpo ed un maggior bilanciamento generale della struttura